“La settima nota 2019” a Mimmo Cavallo

“La settima nota 2019” a Mimmo Cavallo

L’edizione 2019 del Premio “La Settima Nota”avrà un grande protagonista della musica d’autore italiana che riceverà la prestigiosa scultura in vetro realizzata dal Maestro Raffaele Darra, artista e “vetraio” di fama internazionale. Si tratta di Mimmo Cavallo, cantautore storico e autore di molte canzoni per illustri colleghi. Mimmo Cavallo, che all’inizio degli anni spopolò con i singoli “Siamo Meridionali” e “Uh Mammà”, ha scritto brani come “Caffè nero bollente” per un esordiente Fiorella Mannoia e successivamente per Gianni Morandi, Mia Martini, Ornella Vanoni, Loredana Bertè, Giorgia.

La scultura-Premio  “Settima Nota” è assegnata dalla casa editrice Long Digital Playing ogni anno, in collaborazione con LC Comunicazione, ad “un artista, autore e/o interprete che – tra ballata civile, canzone sociale o d’amore, sia d’autore che di generi contemporanei – abbia contribuito e contribuisca tutt’ora a dare forza e dignità alla “popular music” dalla sua nascita ai giorni nostri”.

Le precedenti edizioni hanno premiato: Ernesto Bassignano nel 2015 (al quale fu proprio Mimmo Cavallo a consegnare la targa “alla carriera”), Marco Ferradini nel 2016 e  Luisa Corna nel 2018.

La quarta edizione della Convention, e quindi con l’assegnazione della scultura “personalizzata”, avverrà Sabato 23 febbraio 2019, presso il Teatro Comunale di Pantigliate (MI), in occasione della presentazione della terza opera letteraria di Riccardo Bassi (“Sognando Bologna”, edizione Gilgamesh)  che uscirà proprio quel giorno.

Ingresso gratuito ore 21.